morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è mer 14 nov 2018, 7:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: idrocortisone
MessaggioInviato: dom 19 apr 2009, 0:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 21 mar 2009, 0:37
Messaggi: 25
Località: cosenza
Ciao a tutti,la mia endocrinologa l'altro giorno mi ha parlato di una pillola di idrocortisone,da prendere al posto del cortone acetato.Ne avete mai sentito parlare?secondo lei,e' una molecola molto piu' digeribile del cortone,pero' ha detto che in italia non c'e,e bisogna comperarla all'estero.
C'e qualcuno che ne fa uso?Pero' non mi ha detto il nome,anzi me l'ha detto ma non lo ricordo. grazie

_________________
sabrina


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 19 apr 2009, 8:01 
Non connesso

Iscritto il: ven 19 set 2008, 18:50
Messaggi: 53
Località: iTALIA
Io lo uso dà sempre, cioè dà 34 anni e sono convinta che sè sono in condizioni buone lo debbo in buona parte a questo, agisce prima ma dura soltanto sei ore, il chè non vuol dire che ne devi assumere ogni sei ore, io pendo 12.5 al mattino insieme à 1/4-1/2 di florinef a giorni alterni, e altri 2.5 mg. nel pomeriggio, chiaramente il dosaggio è personale e dipende anche del tipo di attività che hai ( è un pò come la benzina), in farmacia non si trova, ma, se il tuo endocrinologo opera in ospedale può procorartelo gratis tramite la farmacia del ospedale (anche il florinef), sennò puoi recarti alla tua asl e chiedere dì fornirti questi farmaci a titolo gratuito poiche sono salvavita, la Roussel li manda gratuitamente. abbi fiducia, sè si è ben compensati e non si fanno cose eccesive, con l'addison si può vivere bene. Ciao

_________________
Isabella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 20 apr 2009, 10:02 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 10:02
Messaggi: 517
Località: Vedano al Lambro (MB)
Ciao Sabrina, se fai una ricerca tra gli argomenti di questo forum (nel menu in alto clicca su CERCA), troverai parecchie informazioni sull'idrocortisone.
Ciao.

_________________
-----o00o---// °(_)° \\----o00o------
Nora


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: idrocortisone
MessaggioInviato: gio 23 lug 2009, 10:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 9 lug 2009, 23:42
Messaggi: 57
Località: RIETI
sabrinastella1@hotmail.it ha scritto:
Ciao a tutti,la mia endocrinologa l'altro giorno mi ha parlato di una pillola di idrocortisone,da prendere al posto del cortone acetato.Ne avete mai sentito parlare?secondo lei,e' una molecola molto piu' digeribile del cortone,pero' ha detto che in italia non c'e,e bisogna comperarla all'estero.
C'e qualcuno che ne fa uso?Pero' non mi ha detto il nome,anzi me l'ha detto ma non lo ricordo. grazie

ciao,
è ormai da più di tre anni che utilizzo l'idrocortisone al posto del cortone e mi trovo molto bene.io uso l'HYDROCORTISONE della Aventis.
...si è vero che in italia non si trova, fa parte di quelli chiamati "farmaci orfani" ma non è vero che lo devi comprare all'estero: il tuo medico endocrinologo ti dovrebbe dare un foglio già compilato da consegnare alle asl (a me danno la fornitura direttamente per 6 mesi) e poi è direttamente l'ufficio competente asl che ti richiamerà per andare a ritirare la medicina....
è più semplice farlo che spiegarlo!!!!!
baciotti :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 lug 2009, 17:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 7 mag 2009, 22:13
Messaggi: 36
Località: Milano
... quindi sarebbe meglio assumere hydrocortisone del cortone acetato ... allora perchè i medici non lo dicono?
non capisco ....ed inoltre nessun medico, a fronte di mia domanda se ci fosse modo di condividere esperienze per la ns malattia, mi ha neanche parlato di questa a associazione!!!
:x

_________________
Pao ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab 25 lug 2009, 12:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 12 set 2008, 15:52
Messaggi: 208
Località: modena
dopo aver appreso dal questo nostro sito l'esistenza dell'idrocort. ho chiesto alla mia endocrinologa (che lavora all'ospedale) e ha minimizzato molto.. forse non aveva voglia di fare la richiesta.. personalmente non ho insistito perchè vado avanti da sempre con il cortone e non mi trovo male. Però......
Buon week a tutti!

_________________
Francesca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 27 lug 2009, 10:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
gogopaol.
una antrata discreta....

confermo, l'idrocortisone non e' la panacea, ma fa solo lavorare un po meno il fegato. ed, essendo gia pronto all'uso fisiologico, se ne disperde meno quindi se ne prende meno. poco meno.

anche il mio medico non mi disse nulla all'epoca. poi quando gli dissi che partivo a parigi a vivere lui mi rispose : "bene! cosi potrai prendrere l'hidrocortisone, e' anche meglio del cortone acetato! " mi venne voglia di dargli una sberla.

ciao
tom

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 27 lug 2009, 10:32 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 10:02
Messaggi: 517
Località: Vedano al Lambro (MB)
I medici non ne parlano perché in Italia appunto l'idrocortisone non è tra i farmaci ufficialmente in commercio. I medici che non lavorano in centri specializzati con un maggiore numero di pazienti con il morbo di Addison (come per esempio il Niguarda di Milano o l'ospedale di Padova) non hanno esperienza con il trattamento con l'idrocortisone. Per la maggior parte dei nostri pazienti va benissimo anche il cortone acetato che è facilmente accessibile.

_________________
-----o00o---// °(_)° \\----o00o------
Nora


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 27 lug 2009, 18:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 27 apr 2007, 14:12
Messaggi: 529
Località: SEGRATE
Sono passata alll'hydrocortisone a febbraio 2009 dopo 2 ani e 1/2 di cortone acetato.
Un po di differenza c'è, ma è sempre tutto soggettivo.
personalmente lo trovo più facilmente assimilabile e quindi quando sento i primi sintomi di malessere e lo prendo , più facilemtne entra in circolo.
Ma secondo me si consuma anche più facilmente,
Come ha detto quualcuno di noi che lo ha provato ed è ritornato al cortone ha meno durata, proprio perchè è più veloce.
ciao

_________________
che pazienza ci vuole nella vita!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 31 lug 2009, 1:47 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 12:06
Messaggi: 507
rogopaol ha scritto:
... quindi sarebbe meglio assumere hydrocortisone del cortone acetato ... allora perchè i medici non lo dicono?
non capisco ....ed inoltre nessun medico, a fronte di mia domanda se ci fosse modo di condividere esperienze per la ns malattia, mi ha neanche parlato di questa a associazione!!!
:x

Ciao Paolo,
mi riferisco al discorso della non conoscenza della nostra associazione da parte degli specialisti... in generale, tranne qualche eccezione, penso che a loro non gliene freghi proprio niente. Abbiamo notato che sono pochi gli endocrinologi che si interessino alla malattia o si documentino nel caso non fossero molto informati. Basterebbe così poco per scoprire che esiste una associazione dedicata all'Addison che potrebbe essere d'aiuto ai pazienti soprattutto subito dopo la diagnosi. Tranne il prof. Betterle che ha voluto fortemente la creazione della nostra associazione e forse pochi altri che ci considerano (Dr.ssa Loli a Milano, Dr. Falorni a Perugia, ??) più gli specialisti sono 'quotati' più sembra che siano allergici alle associazioni di pazienti... questo purtroppo vale anche per le altre malattie rare.
E' per questo che abbiamo deciso di inviare il nostro materiale informativo a tutti gli endocrinologi d'Italia sperando che non finisca direttamente nel cestino. Magari a qualcuno verrà in mente di informare i propri pazienti...
Comunque se gli specialisti non collaborano noi possiamo sempre continuare a tenerci in contatto e aiutarci a vicenda.
Un saluto.
Antonella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: gio 23 lug 2009, 18:10
Messaggi: 517
volevo fare una piccola indagine sull'idrocortisone....dopo quanto tempo dall'averlo preso sentite i primi effetti?è possibile sentirne i primi effetti dopo 20-30 minuti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 22:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 27 apr 2007, 14:12
Messaggi: 529
Località: SEGRATE
si, dopo 20 o 30 minuti si posono già sentire i primi effetti
specialmente se sei a stomaco vuoto
e se l'aunzione avviene ai primi sintomi.
ciao ciao

_________________
che pazienza ci vuole nella vita!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 22:59 
Non connesso

Iscritto il: gio 23 lug 2009, 18:10
Messaggi: 517
laura58 ha scritto:
si, dopo 20 o 30 minuti si posono già sentire i primi effetti
specialmente se sei a stomaco vuoto
e se l'aunzione avviene ai primi sintomi.
ciao ciao


:P meno male,pensavo di essermi un pò fissata io!...grazie per la risposta! :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 3 ago 2009, 17:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
sisi ... io li sento dopo 20 30 minuti sempre...

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 3 ago 2009, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: gio 23 lug 2009, 18:10
Messaggi: 517
e quanto tempo vi dura l'effetto?diciamo di una 1/2 pillola?è possibile che io avverta un nuovo calo dopo 2-3 h?..anche quando il dosaggio è più alto?....apro parentesi:la mattina tra le 7 e le 8 prendo 1/2 cps,ma tra le 10 e le 11 avverto un calo,prima ne prendevo una intera ed era la stessa cosa,il medico pensando che fosse un dosaggio troppo alto me lo ha dimezzato,ma il problema si ripresenta...qualcuno sa dirmi qualcosa in merito?


Ultima modifica di micina il mar 4 ago 2009, 8:38, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

Conosci "Ragnarok Online"? Giocaci GRATIS adesso su Infinity 2.0!
CLICCA QUI!


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)