morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è lun 23 set 2019, 2:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: lun 22 ago 2011, 18:58 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
Ciao a tutti.
Io con addison, ipotiroidismo, ipoparatiroidismo, candidiasi cronica e anemia perniciosa ho riconosciuta un'invalidità dell'80%.

Avevo poi fatto la visita per la legge 68 del 1999, relativa a discorso lavoro e invalidità.
Mi hanno messo da non esporre a composti chimici e LAVORO PART TIME.

Poi: legge 104. Inizialmente mi avevano dato diritto ai tre giorni di permesso al mese, alla visita successiva li hanno tolti.

Ora io ho fatto un concorso presso l'ULSS riservato a "categorie protette". Sono tra le persone selezionate per l'assunzione però oggi vado per la firma del contratto e non me lo fanno firmare.
Perchè? Perchè cadono dalle nuvole quando tiro fuori la legge 68, che ho portato come da loro richiesto nel momento da loro richiesto a tutti i vincitori, dicendomi che non si sono trovati con gli altri di fronte a questo "poblema", che loro avrebbero bisogno di una persona a tempo pieno e che la firma è rimandata.

Ora io sono abbastanza incavolata, perchè mi chiedo:
1. Che bel favore mi hanno fatto mettendomi un part time obbligatorio e costringendo una persona, che magari già ha qualche difficoltà di suo, a percepire per forza uno stipendio ridotto? Che coerenza è raccomandarmi un part time però togliere i tre giorni di permesso al mese?

2. Ma che tutela ho io in quanto persona facente parte di "categoria protetta"?!?...Che senso ha fare un concorso per persone di categorie protette con invalidità se poi sembra del tutto ovvio che io faccia 70 km al giorno per 8 ore al giorno come tutti? Ma allora qual'è l'agevolazione in questo genere di concorsi rispetto che negli altri?? :angry!: .... Forse, mi chiedo, nel momento delle prove: cioè mi avvantaggiano perchè mi fanno confrontare con altre persone invalide anzichè con gente normale???...grazie tante, bel vantaggio..ma è l'ultimo dei miei problemi, se cè una cosa che mi funziona è la testa e se si tratta di studiare degli argomento posso competere beneissimo con chiunque, invalidi e "normali" che siano, così come ho preso la laurea studiando tra gente "normale"!!

Scusate ma io ci resto un po' male...non capisco. Io, persona con un'invalidità dell'80%, legge 104 e legge 68 dovrei essere assunta con un iter di persona con problemi ma allo stesso tempo a me non dovrebbe venire riconosciuto uno straccio di diritto? :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: lun 22 ago 2011, 23:27 
Non connesso

Iscritto il: lun 16 ago 2010, 14:05
Messaggi: 436
hai provato a sentire un sindacato o un esperto di diritto del lavoro? mica possono rifiutarti il contratto? con la legge 68 sei obbligata al part time o puoi comunque, se te la senti, accettare un tempo pieno? e poi queste non sono cose che dovevano essere chiarite prima di fare il concorso?
facci sapere, in bocca al lupo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 17:50 
continua ad esserci qualcosa che non mi torna luna.

io ho 100% di invalidità, legge 104, assegno ordinario di invalidità
e lavoro full time.

non ho mai visto su nessun certificato l'indicazione da nessuna parte di quanto e chi stabilisca il quantitativo di ore che posso/devo lavorare.

ora:
stai parlando di quanto possono aver indicato al colloquio con i servizi sociali post test all'ufficio del lavoro?

come si chiama il certificato dove parlando di part time?

così mi chiarisco qualche idea.

il tuo confronto con altre persone disabili da qualsiasi altro punto di vista,
mi sembra fuori luogo :wink:

in merito ai km: hai scelto tu di fare il concorso lì, no?

io non ado a cercarmi un posto di lavoro lontano da casa se non raggiungibile in auto,
ad esempio.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
Allora, parlo della legge 68/99, la quale da diritto all'inserimento nelle liste ufficiali delle categorie protette.

Nel certificato che mi hanno rilasciato dopo la visita fatta per questo e in cui sono chiamati a segnalare eventuali problematiche (è un prestampato), compare la voce tempo lavorativo e sotto "capacità di sostenere un tempo pieno" e loro hanno barrato la casella NO, precisando sotto "lavoro part time". Ora io non mi ero ancora informata bene perchè questa certificazione non mi era ancora mai servita.

Cmq come ho scritto nell'altro trend oggi mi sono informata e risulta che quelle disposizioni sono obbligatorie da rispettare, salvo il medico dell'azienda stabilisca diversamente. Nel mio caso pare che questo non sia avvenuto.

Per quanto riguarda la distanza hai ragione, però questo concorso è stato un po' un casino sotto vari punti di vista. L'ulss dove dovrei lavorare copre un territorio vasto, uno dei distretti è tre km da casa, uno degli ospedali a 15 (andrebbe oro..). Quando ho chaimato per info mi hanno detto che non era ancora stabilito quanti e dove sarebbero stati assunti, ma che molto probabilmente sarebbero stati ruoli posti sparsi un po' in giro e mi consigliavano caldamente di provare. in realtà poi posti sono divisi tra due sede, ovviamente le più distanti da dove io abito... :x

Scusa posso chiederti cos'è l'assegno ordinario di invalidità?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 18:29 
luna83 ha scritto:
Allora, parlo della legge 68/99, la quale da diritto all'inserimento nelle liste ufficiali delle categorie protette.

Nel certificato che mi hanno rilasciato dopo la visita fatta per questo e in cui sono chiamati a segnalare eventuali problematiche (è un prestampato), compare la voce tempo lavorativo e sotto "capacità di sostenere un tempo pieno" e loro hanno barrato la casella NO, precisando sotto "lavoro part time". Ora io non mi ero ancora informata bene perchè questa certificazione non mi era ancora mai servita.

Cmq come ho scritto nell'altro trend oggi mi sono informata e risulta che quelle disposizioni sono obbligatorie da rispettare, salvo il medico dell'azienda stabilisca diversamente. Nel mio caso pare che questo non sia avvenuto.

Per quanto riguarda la distanza hai ragione, però questo concorso è stato un po' un casino sotto vari punti di vista. L'ulss dove dovrei lavorare copre un territorio vasto, uno dei distretti è tre km da casa, uno degli ospedali a 15 (andrebbe oro..). Quando ho chaimato per info mi hanno detto che non era ancora stabilito quanti e dove sarebbero stati assunti, ma che molto probabilmente sarebbero stati ruoli posti sparsi un po' in giro e mi consigliavano caldamente di provare. in realtà poi posti sono divisi tra due sede, ovviamente le più distanti da dove io abito... :x

Scusa posso chiederti cos'è l'assegno ordinario di invalidità?


luna83 ha scritto:
Scusa posso chiederti cos'è l'assegno ordinario di invalidità?


certo che sì: ma c'è già tutto in forum nel thread sull'invalidità
e nel sito dell'inps.

ma per ottenerlo, ne riparliamo fra 5 anni quando avrai 5 anni di anzianità. :pale:

potresti pensare di partecipare a selezioni non riservate a categorie protette?

e in ogni caso non capisco: credi di poter sostenere un'intera giornata lavorativa?

se sì, allora si pone il problema.

se no, come hai detto prima, allora concorri per qualcosa part time luna.
perché la valutazione che ti è stata fatta, è a prescindere dalla percentuale di invalidità.

io credo che sia bene che tu ti rivolga a un patronato INCA
per avere tutte le spiegazioni che cerchi.

e poi ritentare, con migliore selezione e attenzione.

puoi anche pensare di andare all'ufficio del lavoro e chiedere spiegazioni e capire come devi fare: magari rifacendo il colloquio, la valutazione è rivedibile.

ma per questo ci vuole qualcuno MOLTO informato
e tu stessi devi sapere cosa chiedere!

credo che tu abbia tutte le capacità per leggere comprendere
e trovare strumenti attendibili per informarti, ed agire di conseguenza :)


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 18:59 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
Si, come ti ho detto questo concorso è capitato un po' per caso, mentre stavo pensando a laurearmi e non stavo cercando lavoro immediato. Non pensavo, in realtà, che avrei avuto il posto e l'ho preso come il primo di una lunga serie...anche tra quelli non a categorie protette a cui avevevo pensato, prima o poi di partecipare.

Cmq la faccenda è questa: il part time lo può chiedere chiunque, invalido o no. A me scoccia avere l'OBBLIGO del part time a priori.
Credo che potrei sostenere anche un tempo pieno, come ho detto nel caso per esempio fosse un lavoro vicino casa, dunque in cui non dovessi perdere tempo e energie negli spostamenti. Così invece sono vincolata.

Non so se sia possibile chiedere di riformulare la 68 facendo altre visite (come per la 104 per esempio. Dopo la prima visita mi hanno dato i tre giorni di permesso mensili, dopo la seconda me li hanno tolti.)

Io non sono molto portata per le questioni burocratiche ma ho capito che dovrò informarmi di un bel po' di cose :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 19:25 
luna83 ha scritto:
Si, come ti ho detto questo concorso è capitato un po' per caso, mentre stavo pensando a laurearmi e non stavo cercando lavoro immediato. Non pensavo, in realtà, che avrei avuto il posto e l'ho preso come il primo di una lunga serie...anche tra quelli non a categorie protette a cui avevevo pensato, prima o poi di partecipare.

Cmq la faccenda è questa: il part time lo può chiedere chiunque, invalido o no. A me scoccia avere l'OBBLIGO del part time a priori.
Credo che potrei sostenere anche un tempo pieno, come ho detto nel caso per esempio fosse un lavoro vicino casa, dunque in cui non dovessi perdere tempo e energie negli spostamenti. Così invece sono vincolata.

Non so se sia possibile chiedere di riformulare la 68 facendo altre visite (come per la 104 per esempio. Dopo la prima visita mi hanno dato i tre giorni di permesso mensili, dopo la seconda me li hanno tolti.)

Io non sono molto portata per le questioni burocratiche ma ho capito che dovrò informarmi di un bel po' di cose :wink:


come categoria protetta hai comunque diritto a riserve su ogni posto pubblico;
credo che la valutazione sia rivedibile, poiché la situazione socio-sanitaria di ciascuno può variare;

hai detto in fase di colloquio all'ufficio del lavoro quello che hai detto qui? e cioè che il tuo problema è arrivare al posto di lavoro e non la permanenza nel luogo di lavoro?

hai controllato se il bando diceva PER ESTESO E A CHIARISSIME E INOPPUGNABILI LETTERE
che il concorso era riservato per posti a tempo pieno?
se così non fosse, hai l'assunzione in mano.

se così non fosse, anche, cioè che fosse per esteso un posto full time,
credo abbiano l'obbligo di assunzione.

mi dici per favore come si chiama l'accidenti di certificato che dice del part time?
ho cercato tra le mia cartacce ma non trovo nulla sul mi ocolloquio all'ufficio del lavoro,
quindi non posso verificare niente (non trovo in rete nulla nemmeno)


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 20:56 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
Io non ho mai fatto il colloquio all'ufficio del lavoro, mi ci sono iscritta velocemente proprio perchè era requisito essere iscritti per partecipare a questo, e comunque a altri concorsi.
Cioè avevo cmq in mente di iscrivermi ma come ti dicevo l'avrei fatto poco più avanti, terminati gli ultimi 2 esami universitari.

Cmq tutto questo aiuta anche me a capire meglio le mie esigenze e eventuali problematiche che devo risolvere; intanto sto cercando il bando che non trovo più per controllare effettivamente quali erano le indicazioni. Certo ho sbagliato anch'io a non pormi il problema ma è stato tutto molto veloce e questa legge 68 fino ad ora l'avevo tenuta nel cassetto..

Cmq il certificato si chiama "Relazione conclusiva - legge 68/99". Io ho dato un occhi in internet e un po' di roba c'è. non saprei indicarti un sito preciso, perchè anch'io li sto spulciando adesso. Per esempio questo, ecco, ma sono tanti
http://www.servizisocialionline.it/docu ... 201999.pdf


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 21:39 
ho un buco nella memoria.
e anche un baco gigante nel mio archivio: non trovo la mia relazione conlcusiva.

ti hanno chiesto PROPRIO la relazione conclusiva
o l'attestazione di essere iscritta nelle liste delle categorie protette?

accidenti non trovo dei messaggi vecchi in cui ne parlavamo anche con laura di questa roba!

considera luna che io nel mio certificato asl, quello con le patologie e la percentuale,
risulto inabile totalmente al lavoro.

e lavoro. (e lavoro dal 98 assunta come categoria protetta, peraltro, perché appunto... vabe, ma tutta la manfrina relativa alle categorie protette l'ho già spiegata.

il verbale e la relazione conclusiva sono due cose diverse.

io avevo fatto dei test e anche un colloquio con una psicologa.
e poi è arrivata la relazione conclusiva, mi sembra. sempre che io l'abbia mai avuta.

continua a non essermi chiaro cosa cacchio non mi ricordo, non capisco e hanno combinato.

ci devo meditare.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 21:50 
può essere avviato con il solo collocamento mirato
può essere avviato con il collocamento mirato e il supporto di un servizio di mediazione
può essere avviato con il collocamento mirato, il supporto di un servizio e strumenti di mediazione
necessita di un percorso formativo
può essere avviato a percorso socio-occupazionale
risulta non collocabile

hai da qualche parte una roba con scritto queste cose?

mi ci sto incaponendo :angry!:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mar 23 ago 2011, 22:10 
niente da fare, trovo solo il nulla osta rilasciato dalla provincia (ufficio del lavoro in pratica)
e il verbale d'invalidità.

e i test che dicevo e il coloquio con la psicologa
mi è venuto in mente che li ho fatti tipo 3 mesi dopo il reinserimento delle liste.

in realtà non le ho mai utilizzate, nel senso che ho sempre partecipato a selezioni e colloqui come i non appartenenti,
e poi sono stata assunta come categoria protetta perché faceva comodo alle aziende,
quindi l'azienda faceva richiesta nominativa all'ufficio del lavoro, che appunto rilasciava il nulla osta per l'assunzione come categoria protetta.

io il verbale conclusivo fors enon l'ho mai proprio visto, per quello proprio non me lo ricordo.
ma mi sembra davvero strano. :|

davvero non so come aiutarti, salvo valida la questione controlli del bando e cavilli vari.
e soprattutto a questo punto un'eventuale revisione dell'invlidità,
con cambio quindi della relaizone conclusiva spiegando per esteso la problematica.

nella commissione c'è un assistente sociale e c'è un rappresentante delle associazioni.
non è una pura valutazione medica.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mer 24 ago 2011, 11:06 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
... ha scritto:
ti hanno chiesto PROPRIO la relazione conclusiva
o l'attestazione di essere iscritta nelle liste delle categorie protette?


Entrambi. L'atto di iscrizione fin dall'inizio e la relazione conclusiva al momento della visita pre assunzione.

Credo che l'incontro con la psicologa faccia parte del colloquio che si fa in un secondo momento dopo l'iscrizione e che dunque io non ho ancora fatto.

Vabbè, pazienza. Se non va questa adesso terrò conto di cose che prima non conoscevo per niente. Come dici tu chiederò una revisione della 68 e piuttosto mi interesserebbe riavere i tre giorni di permesso al mese, che danno con la 104 e rifarò domanda.

Che casino :boah:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mer 24 ago 2011, 11:08 
luna83 ha scritto:
... ha scritto:
ti hanno chiesto PROPRIO la relazione conclusiva
o l'attestazione di essere iscritta nelle liste delle categorie protette?


Entrambi. L'atto di iscrizione fin dall'inizio e la relazione conclusiva al momento della visita pre assunzione.

Credo che l'incontro con la psicologa faccia parte del colloquio che si fa in un secondo momento dopo l'iscrizione e che dunque io non ho ancora fatto.

Vabbè, pazienza. Se non va questa adesso terrò conto di cose che prima non conoscevo per niente. Come dici tu chiederò una revisione della 68 e piuttosto mi interesserebbe riavere i tre giorni di permesso al mese, che danno con la 104 e rifarò domanda.

Che casino :boah:


fatti seguire dal patronato luna.

io ho già le mani che mi prudono per ottobre, quando mi scade la 104. :|
io ho sempre fatto tutto da sola, ma mi sa che questo giro cercherò di far lavorare gli altri.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mer 24 ago 2011, 11:16 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 ott 2007, 9:19
Messaggi: 227
Località: Treviso
Si hai ragione, mi sa che lo farò anch'io..
Tutte queste carte e cartine, cavilli, si può fare/non si può fare... mi incasinano e poi ho capito che che non posso fare certo affidamento su chi ho di fronte al momento di eventuali assunzioni o concorsi, perchè ovviamente ne sanno meno di me.. :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: LEGGE 68/99 e lavoro
MessaggioInviato: mer 24 ago 2011, 11:20 
luna83 ha scritto:
Si hai ragione, mi sa che lo farò anch'io..
Tutte queste carte e cartine, cavilli, si può fare/non si può fare... mi incasinano e poi ho capito che che non posso fare certo affidamento su chi ho di fronte al momento di eventuali assunzioni o concorsi, perchè ovviamente ne sanno meno di me.. :shock:


hai controllato l bando??? :twisted:


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)