morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è sab 15 ago 2020, 18:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 19 ott 2007, 17:36 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 12:06
Messaggi: 507
E pensare che la Loli è la responsabile del Niguarda !!
Scusa mi fai avere il nome del medico di Vimercate (io sono di Usmate)...
Antonella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Rispondo anch'io a questa domanda
MessaggioInviato: gio 25 ott 2007, 16:21 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 ott 2007, 14:59
Messaggi: 22
Località: Gorizia
Con il medico Endocrinologo, il dott. Grimaldi del centro endocrinologia e malattie metaboliche del Santa Maria della Misericorda di Udine, mi sono sempre trovata benissimo. E deve essere un'opinione comune, perchè un'amica che si è ammalata da poco ha detto che l'hanno mandata da un'altra parte solo perchè questo signore ha liste di attesa di 7 mesi. E' competente, mi spiega ogni dettaglio che gli chiedo, è disponibilissimo ogni volta che lo chiamo per qualsiasi cavolata, con le cure che mi ha dato sto piuttosto bene, e si ricorda anche i miei affari personali, s'informa sulla figlia, sul lavoro, il rapporto umano è ottimo.
Menzione particolare per quei santi uomini, e donne, del bistrattatissimo reparto di medicina dell'ospedale civile di Monfalcone (GO), che, dopo il ricovero in stato disperato, ci hanno messo meno di 72 ore a formulare una diagnosi esatta, dopo 4 mesi che mi arrabattavo tra accuse di psicopatia, depressione, e pigrizia congenita.
Molto meno bene i medici di base, i ginecologi e tutti i vari esperti e non che mi hanno visto deperire per 4 mesi, perdere 20 chili, non mangiare, non riuscire più a bere, non camminare più, e se ne sono lavati le mani dicendo che era una depressione post partum, da curare con un po' di Lexotan.
Ad un certo punto ho cambiato anche il medico di base, e quest'ultima perlomeno mi ha preso sul serio e mi ha fatto ricoverare.
Per la mia esperienza, che Dio li abbia in gloria.

_________________
ennevonpi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 11 giu 2008, 13:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 27 apr 2007, 14:12
Messaggi: 529
Località: SEGRATE
Approfitto della domanda di manussi per ritornare su un argomento dimenticato, ma di grande importanza per tutti noi.
Mi piacerebbe che si continuasse con messaggi aperti a tutti (non privati) a raccontare la propria esperienza con i medici e a farne i nomi.
Può servire a tutti, sempre tenendo conto che per ognuno è fondamentale raccontare la propria esperienza in un tal ospedale o presso un tal endocrinologo.
Anche chi ha chiesto consigli ed è andata a fare la visita, aiuta tutti gli altri del forum se poi fa sapere: dove, come , quando e perchè.
Insomma, ragazzi e ragazze sappiano tutti che non esiste solo la Santa Rita :!:

Ho già scritto da qualche parte che dopo l'esperienza negativa al san raffaele, ora sono in cura al policlinico di milano dal Dr. lania
ciao

_________________
che pazienza ci vuole nella vita!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 11 giu 2008, 16:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 17 mag 2008, 10:11
Messaggi: 172
Località: MONZA
Cita:
all'Ospedale San Gerardo di Monza (Endocrinologia).
Nell'ambulatorio di Endocrinologia

Il Dott. Capra Dott. Bernardo e Dott.essa Perego

Nora


Nora volevo sapere se parli del San Gerardo l'ospedale vecchio o quello nuovo.
A me è stato diagnosticato alla prima visita dal dott. Putignano al vecchio San Gerardo ora ho fatto una visita al Bassini mi hanno prescritto degli esami che Putignano non mi aveva mai fatto fare e devo ritornare a settembre.La terapia che mi ha consigliato il DR.Putignano non me l'hanno modificata. :roll:

_________________
MANUSSI


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 13 giu 2008, 16:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 4 apr 2008, 11:38
Messaggi: 66
Località: La Spezia
ciao ragazzi ritorno a trovarvi dopo una lunga assenza causa casini vari tra cui internet più o meno down ...

allora io sono in cura da 23 anni con il dott. Giani di Pisa (prima era al Calambrone) sono stato giusto un mesetto fa a fare gli ultimi esami di controllo e c'ho l'ACTH a livello un filino fuori tono 555 alle 12.00 e 9899 alle 08.00 di mattina prima di prendere la dose ... mi sa che sarà il caso di rifare un controllino generale...
in linea di massima in compenso sto bene a parte il fatto che mi girano le balle perennemente per via del lavoro e della astinenza da moto (motocicletta eh non capite male ;)) per il resto non mi lamento ... troppo...
Poi quando ho un po' più di tempo vi racconto come mi hanno fatto l'esame del sangue a pisa.

Qui a Spezia ci sarebbe in teoria la possibilità di farsi curare da medici specializzati ma ho scoperto a mie spese che sono a dir poco penosi.
e quindi continuo a frequentare Pisa sperando che non facciano troppi casini anche loro.

_________________
Guzzista dentro visto che per ora son senza moto ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 13 giu 2008, 17:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
non e' che qualcuno e' stato operato alla "clinica Santa Rita" per asportargli l'addison no??????? ...........................................
ma che mi tocca leggere.
teribbile.
ciao
tom

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 23 giu 2008, 22:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 dic 2007, 22:38
Messaggi: 44
Località: verdellino
Pensate che per il mio medico sono andata avanti 3 mesi ad ingurgitare fiale di acqua salata il mattino a digiuno (x la cronaca la mia nausea e susseguente vomito iniziava quando mi svegliavo) perchè,asseriva,la mia era solo mancanza di sodio e di potassio.....Non ha desistito nemmeno quando mia sorella mi ha portato in ospedale quasi in coma....e proponeva anche sane e lunghe passeggiate, a me sembrava di non avere più nessun osso intatto in tutto il corpo e lui mi faceva camminare.... a volte ci tenta ancora con l'acqua salata!!!!!!!!
Gli endocrinologi visti in seguito non si trovano mai d'accordo...e nessuno mi ha mai fatto fare neanche i test per le nmalattie autoimmuni,è giusto di questo che volevo parlare al dr.Betterlequando riuscirò ad andare da lui..... : :yeah:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 24 giu 2008, 12:45 
Non connesso

Iscritto il: sab 5 apr 2008, 0:10
Messaggi: 74
Località: Milano
Stamattina sono tornata al policlinico di Milano, riassumo brevemente... mi hanno diagnosticato nel 2005 l'empty sella come variante anatomica alla testa; ma poi causa forti mal di testa mi hanno (al policlinico) fatto fare il test con acth e mi hanno diagnosticato l'ipossurrenalismo secondario. Ho iniziato a prendere il cortone acetato (1/2 al mattino, 1/4 alle 13; e 1/4 alle 19) per un mese,ma ho saltato il ciclo, mi è venuta la stomatite in bocca, si è infiammato il nervo sciatico...quindi sono tornata (ignorante in materia) dal mio medico curante che mi ha mandato da un suo collega del san raffaele, il quale mi ha detto di smettere con il cortisone perchè non avrebbe dovuto dare questi scompensi; e di prenderlo solo quando fossi stata sotto stress. Specificando nell'esito che con valori sopra 100 di acth lui non somministra cortone. Oggi siccome avverto molta più debolezza nonchè tremori ai muscoli , nausea.. sono tornata al policlino dove ovviamente mi hanno abbastanza aggredito per l'interruzione del cortone (pur sepcificando gli scompensi non li hanno voluti calcolare) e mi hanno detto che rischio lo stesso anche se secondario. Il 14/07 mi faranno dicono dei controlli in dh anche per i tremori che dicono possano dipendere da un altro ormone e che verificheranno anche quello.
Non so più cosa pensare .. il dottore del san raffaele non gli da importanza.. il policlino sembrano decisamente molto allarmati.. da un estremo all'altro. Una volta fatti gli esami chiederò anch'io un consulto con il Dr Betterle ma Voi dite che l'attesa è molto lunga per avere un cincontro con lui?? Sapete dove posso trovare il nr ? in quel sezione del sito? :-( vi intaso di domande... come al solito :-S
Il cortisone mi ha dato degli scompensi e magari aveva ragione il dottore a dire che non dovvrebbe se il mio corpo ne avesse davvero bisogno.. per questo ho dubbi e non vorrei prendere cortisone a vita se non ne ho bisogno fino a questo punto.

Che ne dite? :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 24 giu 2008, 13:49 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 12:06
Messaggi: 507
Ciao Morgana,
se io fossi in te sentirei ancora un altro specialista (trovi i recapiti di Betterle nella newsletter n. 4 all'interno dei documenti nel sito) oppure anche al Niguarda dove, forse, riesci ad ottenere un appuntamento entro qualche settimana. Tieni però conto che li ad agosto chiudono il reparto. Di solito se un tipo di cortisone da troppi effetti collaterali si prova a prenderne un altro, ma poi sei sicura che i tuoi problemi derivino dal Cortone ? Al Niguarda di solito ti ricoverano in day hospital e ti fanno tutti gli esami di cui hanno bisogno. Se sei di Milano non dovrebbe essere troppo scomodo per te.
Facci sapere.

antonella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 24 giu 2008, 14:03 
Non connesso

Iscritto il: sab 5 apr 2008, 0:10
Messaggi: 74
Località: Milano
Grazie Antonella,

Anche al policlinico in day Hospital procedono con gli esami del caso è che sembrano irremovibili e trovo singolare questa totale differenza tra dottori. Grazie mille per le indicazioni ho trovato i riferimenti del Dr Betterle. Farà il dh al policlinico e poi con gli esiti chiederò un consulto a lui. Però sinceramente non so se riprendere ora il cortisone come si sono raccomandati al policlinico...
Non sapevo ci fossero tipi di cortisone diversi da poter assumere !? :shock:
Non so se fossero dovuti dal cortone però così mi aveva detto la ginecologa (visto che ho saltato il ciclo e non mi era mai capitato) ed anche il Dott del san raffaele. :roll:

Possibile che esista da così tanto tempo questa malattia ma si incontrano pareri ed indicazioni così discordanti ?! :oops:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 24 giu 2008, 19:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 17 mag 2008, 10:11
Messaggi: 172
Località: MONZA
Morgana, anche io ho problemi con il ciclo da quando mi sono ammalata. Purtroppo per me dopo degli analisi ormonali mi hanno detto che sono in premenopausa. :roll: Ho cercato di prenderla con filosofia,anche perchè a 44 anni è un po' presto. :grrgh: D'altronde non possiamo smettere di curarci per questo motivo. Poi devo dire,scalmane a parte, che non mi dà tanto fastidio non avere il ciclo per qualche mese, specialmente ad agosto al mare. :yeah:

_________________
MANUSSI


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar 24 giu 2008, 21:16 
Non connesso

Iscritto il: sab 5 apr 2008, 0:10
Messaggi: 74
Località: Milano
Sì.. lo so... ora sono un po' tragica perchè questi abissali punti di vista uno l'opposto dell'altro mi hanno messa un po' nel panico :oops:
che tra l'altro non aiuta.
Grazie :wink: per le risposte, so che è un mal comune, cerco di stare un po' più serena eh :lol:

ciao ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 6 mar 2009, 19:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 17 mag 2008, 10:11
Messaggi: 172
Località: MONZA
Oggi prima visita a niguarda con la dottoressa Loli.
Mi ha fatto una buona impressione.
Sembra che io sia diventata da ipo a ipertiroidea.
Mi ha sospeso l'eutirox tra 15 giorni devo rifare esami poi chiamrla per riferire l'esito. :D

_________________
MANUSSI


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 9 mar 2009, 10:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
Ciao Manu
quali sintomi da il passaggio ipo iper?
tom

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 9 mar 2009, 18:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 17 mag 2008, 10:11
Messaggi: 172
Località: MONZA
Ciao Tom, devo dire che l'unico sintomo e un leggerissimo tremore alle mani.
L'endocrinologa l'ha riscontrato dagli esami del sangue dal calo di peso dalla tachicardia e dal tremore .
Premetto che sono a dieta,ma ho perso 6 kg in poco più di 4 settimane.
Domani vado dalla dietologa e porto i nuovi esami,poi si vedrà, comunque ho ancora un bel pò di chili da perdere.... :roll: :D
Naturalmente dieta mediterranea..... :D

_________________
MANUSSI


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)