morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è mer 8 apr 2020, 5:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 76 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: gio 4 nov 2010, 18:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 1 gen 2009, 18:12
Messaggi: 42
Ciao a tutti,
in questi giorni continuo a chiedermi se dovrei cambiare qualcosa della mia vita, nel senso di eliminare qualche impegno (non facile senza eliminare il lavoro!!!!), rallentare (sono abituata a fare tante cose e velocemente tesa come sono tra figli, lavoro, casa...), imparare a dire non ce la faccio senza sentirmi inadeguata..... insomma ci ragiono perchè ultimamente la mia vita ha una qualità bassissima e comincio a non credere piu' tanto allo slogan che avevo fatto mio "un addisoniano può vivere una vita normale!" Sarà che dopo una mattina di lavoro sono sfinita e devo riposarmi almeno un'ora per poter affrontare un pomeriggio- sera con i miei figli e alla sera quando si addormentano io sono distrutta.
Ma anche voi avete a periodi la sensazione di non farcela a vivere la vostra giornata? Vi sfinite dopo poche ore di lavoro? Ci mettete tanto a riprendervi dagli stress?....
Avete cambiato qualcosa nella vostra vita da quando siete ammalati?
Siete riusciti ad accettare la malattia senza farle dettare legge?
Tante domande.... ma avrei davvero piacere di sapere se ha un peso nella vostra vita di tutti i giorni questa malattia o se vi sentite davvero di poter vivere una vita "normale"..... chissà poi cosa vuol dire?!
A presto Martina


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: gio 4 nov 2010, 20:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 27 apr 2007, 14:12
Messaggi: 529
Località: SEGRATE
martinabortoluzzi ha scritto:
Ciao a tutti,
in questi giorni continuo a chiedermi se dovrei cambiare qualcosa della mia vita, nel senso di eliminare qualche impegno (non facile senza eliminare il lavoro!!!!), rallentare (sono abituata a fare tante cose e velocemente tesa come sono tra figli, lavoro, casa...), imparare a dire non ce la faccio senza sentirmi inadeguata..... insomma ci ragiono perchè ultimamente la mia vita ha una qualità bassissima e comincio a non credere piu' tanto allo slogan che avevo fatto mio "un addisoniano può vivere una vita normale!" Sarà che dopo una mattina di lavoro sono sfinita e devo riposarmi almeno un'ora per poter affrontare un pomeriggio- sera con i miei figli e alla sera quando si addormentano io sono distrutta.
Ma anche voi avete a periodi la sensazione di non farcela a vivere la vostra giornata? Vi sfinite dopo poche ore di lavoro? Ci mettete tanto a riprendervi dagli stress?....
Avete cambiato qualcosa nella vostra vita da quando siete ammalati?
Siete riusciti ad accettare la malattia senza farle dettare legge?
Tante domande.... ma avrei davvero piacere di sapere se ha un peso nella vostra vita di tutti i giorni questa malattia o se vi sentite davvero di poter vivere una vita "normale"..... chissà poi cosa vuol dire?!
A presto Martina


cara Martina, la mia vita è cambiata completamente.
ma come diceva isabel allende nel libro paula : troveremo un altro modo per essere felici.
non lo considero un peso
è la mia vita
è cambiata, ma è così
è una qualità bassina, ma c'è di peggio
credo che prima si accetti e meglio si sta
dal punto di vista pratico devo ancora imparare a fermarmi o a rallentare o a dosare l'energia, ma dipende comumque da me
non riesco proprio più ad essere quella di prima e faccio fatica perchè , come te, non riesco a dire di No o "questo non riesco".
il cortisone mi da quella carica o voglia di "fare", ma mi frega spesso e la crisi è dietro l'angolo.
ciao

_________________
che pazienza ci vuole nella vita!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 1:15 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
"Paula" è uno dei più bei libri in assoluto che abbia mai letto, straziante, commovente, pieno di coraggio.
Tornando alla domanda di martina anche la mia vita è cambiata. Per dire una cosa sciocca: non ho messo le tende perché al solo pensiero di doverle tirare giù, lavare, stendere e stirare mi sono venuti i lacrimoni ed allora ho deciso: niente tende.
Mi stanco più facilmente, ho bisogno di almeno 8 ore di sonno, ho bisogno di tranquillità, talvolta ascoltare 2-3 persone che parlano in contemporanea mi manda in tilt. Cose così. Il lavoro ne ha risentito, la vita matrimoniala anche.
Per fortuna ci sono anche gli aspetti positivi che mi permettono di rilassarmi, anche se mai del tutto: abbiamo estinto il mutuo, la figlia va bene all'università ed è sempre vicina alla vita autonoma.
La malattia ci impone dei limiti è inutile negarlo, elimina le cose eliminabili è concentrati sulle cose veramente importanti. A cominciare dal tuo star bene, questo sì che è basilare. E se per questo motivo dirai qualche volta NO beh, vedrai che il mondo non crollerà.
A proposito dei figli: non so se hai notato ma meno noi genitori siamo onnipresenti più loro sono indipendenti e capaci di organizzarsi nel vestire, nel mangiare, nel gioco. Io ho capito che nei momenti di noia mia figlia diventava creativa, più autonoma.
Il percorso che tu stai facendo adesso l'abbiamo fatto tutti noi, non sei da sola. :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 15:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
io non ho cambiato vita.
credo di poter dire che ne ho creata una sola, che mi porta a essere assai calmo e flemmatico.
faccio un lavoro tranquillo senza troppe responsabilita, stacco assai presto (17.30) per principio non porto mai il lavoro a casa.
non ho ancora figli quindi forse parlero diversamente tra qualche anno!
pero nell'insieme mi piace cosi!
ache se delle volte sono stanco... piu stanco della media. anche se delle volte sono accusato di essere poco propositivo (chi non e' malato non capisce e non capira mai)
vivo bene cosi!
mi piace la mia vita.
tom

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 12:57
Messaggi: 145
Località: Napoli
Io ho scoperto di avere l'addison subito dopo essermi laureata, e non so se questo sia stato un bene o un male. Un bene perchè nell'ultimo periodo iniziava davvero a pesarmi tanto lo studio e non riuscivo piu a mantenere viva la concentrazione (nemmeno con litri e litri di polase!!) e poi perchè ho avuto piu tempo libero da dedicare a me e a comprendere bene cosa mi stesse accadendo. nel male perchè , allo stesso tempo, sono passata dall'avere mille impegni (studiare, seguire corsi, lavorare, andare a scuola di ballo) al far nulla. Cosi i miei ritmi sono decisamente cambiati ed oggi mi rendo conto che se sto una giornata intera fuori casa o magari qualcosa che non faccio di solito, sono sfinita. Ho mal di testa e il giorno dopo sono k.o. Ora non so se mi sto condizionando da sola o se è davvero cosi. Ancora non voglio accettare l'idea che possa avere dei limiti e quindi cerco di non pensarci e vado avanti finchè ce la faccio! però si, la mia vita temo stia cambiando! :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 21:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 1 gen 2009, 18:12
Messaggi: 42
Che bello questo forum!!!
Grazie :)
Ah Ewa mi sembra che in un altro topic, forse quello sull'accettare la malattia, riportavi una frase di un libro di Silvia Vegetti Finzi, ti ricordi da che libro l'avevi tratta?
Avevo letto in passato due sue libri e mi erano stati utili....
a presto Ma


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 22:28 
elogio della lentezza.
io me lo devo scrivere a caratteri cubitali: perché non sono lenta e devo sforzarmi.

ho scoperto che i posti che mi frantumano sono i centri commerciali, l'ikea, ecc.

oggi ho accompagnato un amico all'ikea: 3 ore di orologio su giù dentro fuori prova misura...
sono tornata a casa alle 5, mi sono messa in tuta, mi sono appoggiata al divano... e mi sono svegliata adesso ed andrei a letto.

vero pure che soo distrutta così anche perché sono al primo giorno di ciclo.
per certo questa sera non avrei la forza di uscire.
ho già detto 'no, grazie, meglio di no: se vuoi venire a bere una birra da me va benissimmo'

ho appena messo le birre in frigo :-)


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 22:34 
ricordavo un tred molto interessante in proposito... eccolo! :D
http://morbodiaddison.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=2&t=139


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 22:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 apr 2007, 18:21
Messaggi: 345
Località: Udine
... ha scritto:
ho scoperto che i posti che mi frantumano sono i centri commerciali, l'ikea, ecc.

oggi ho accompagnato un amico all'ikea: 3 ore di orologio su giù dentro fuori prova misura...
sono tornata a casa alle 5, mi sono messa in tuta, mi sono appoggiata al divano... e mi sono svegliata adesso ed andrei a letto.

vero pure che sono distrutta così anche perché sono al primo giorno di ciclo.
per certo questa sera non avrei la forza di uscire.

Beh anche per me che non ho l'Addison, 3 ore all'IKEA il primo giorno del ciclo provocano gli stessi sintomi. Mi devo preoccupare?n :shock:
Comunque auguri per la serata :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 5 nov 2010, 22:49 
mammanadia ha scritto:
Beh anche per me che non ho l'Addison, 3 ore all'IKEA il primo giorno del ciclo provocano gli stessi sintomi. Mi devo preoccupare?n :shock:
Comunque auguri per la serata :wink:

secodno me sbagliamo assorbenti.
se mettessimo quelli con le ali, faremmo anche la ruota e anche la verticale sul carrello :lol:

io oggi però ho messo quelli a 4 zampe:
almeno ho potuto contare sulle gambe di ricambio in caso di stanchezza improvvisa.

mi ha abbaiato un cocher, ma secodno me mi ha scambiata per una parente. (ho i capelli color cocher) :boah:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: sab 6 nov 2010, 0:29 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
martinabortoluzzi ha scritto:
Che bello questo forum!!!
Grazie :)
Ah Ewa mi sembra che in un altro topic, forse quello sull'accettare la malattia, riportavi una frase di un libro di Silvia Vegetti Finzi, ti ricordi da che libro l'avevi tratta?
Avevo letto in passato due sue libri e mi erano stati utili....
a presto Ma


Credo di aver citato la mia giornalista preferita Marina Terragni che sulla questione della procreazione assistita si è espressa così:" la vita inizia quando c'è una donna pronta ad accoglierla".
Forse ti ricordi il dibattito infinito su quando inizia la vita etc. Ci pensavo anch'io e dopo aver letto questa frase ho capito che l'unica verità è proprio questa: siamo noi donne ad accogliere la vita, siamo noi che le diamo l'inizio. PUNTO.
Tutto il resto è l'aria fritta.

Di Silvia Vegetti Finzi ho letto un articolo dove ha scritto questa frase: "noi comprendiamo soltanto ciò che condividiamo con gli altri"
Sembra la frase perfetta per il nostro forum, vero?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: sab 6 nov 2010, 16:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 6 ago 2008, 13:05
Messaggi: 75
Località: roma
io sinceramente non so se ho cambiato vita o semplicemente sono cresciuta con questa vita..... avevo 17 anni x cui la vita di allora era libri e sport.... ebbene i libri continuano imperterriti a esserci.. tra una decina di giorni mi laureo (vecchietta io)..... lo sport poco ma c'è..il figlio che mi impegna h24, i miei pargoli 25 pesti di terza elementare pure, che cosa non riesco a fare??' boh forse scalare l'ikea x tre ore?? ma che me ne importa?gli svedesi sono algidi e tifanno montare pure gli auguri di natale;)
davvero ci sono momenti no ... ma chi non ce li ha??


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: sab 6 nov 2010, 17:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 1 gen 2009, 18:12
Messaggi: 42
Ewa ho trovato il messaggio tuo al quale mi riferivo: era in "Rigidità e lentezza alle mani..e "un pochino" di panico."
in cui dicevi:

..Questa semplice frase:" le ingiustizie biologiche sono le più difficili da accettare e superare: nessun colpevole solo le vittime" di Silvia Vegetti Finzi.

E' tratto dallo stesso articolo di cui parli qui sopra?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: sab 6 nov 2010, 17:47 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
martinabortoluzzi ha scritto:
Ewa ho trovato il messaggio tuo al quale mi riferivo: era in "Rigidità e lentezza alle mani..e "un pochino" di panico."
in cui dicevi:

..Questa semplice frase:" le ingiustizie biologiche sono le più difficili da accettare e superare: nessun colpevole solo le vittime" di Silvia Vegetti Finzi.

E' tratto dallo stesso articolo di cui parli qui sopra?


http://blog.leiweb.it/psiche-lei/2010/0 ... non-viene/

:)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avete cambiato vita?
MessaggioInviato: ven 26 nov 2010, 13:25 
Non connesso

Iscritto il: lun 2 apr 2007, 11:45
Messaggi: 459
Località: Roma
Beh che vi devo dire . Certo che è cambiata . In giro di un mese e mezzo mi ha chiamato l'Agenzia delle Entate per un danno erariale di 500.000 euro , poi mi hanno spostato di piano al lavoro e nel trasloco si sono "persi" metà cose ( che strano ) poi sono andato al Pronto soccorso e mi hanno dato codice verde e infine martedì 23 mi hanno rubato a casa . La differenza per prima cosa è stata nella risposta a queste pietre che mi sono cadute in testa ( gli inglesi dicono così quando non va niente ) : silenzio ,come se il mio mondo fosse attutito -io che avrei gridato maledetto smontato e rimontato la mia vita sono rimasto in silenzio come se ci fosse il segnale che dimezza l'audio . Ora pago come tutti i danni dell'Addison e quasi non riesco a rimanere in piedi e non ho più quasi la forza di urlare . Ma in mezzo a tutto questo da quando ho l' Addison ho quello che non avevo prima : posso rimanere a guardare stupito il mio limone che cresce e pensare con lentezza , vedere mia figlia che si guarda allo specchio e pensare con calma , "sentire " e non più vedere il dolore delle persone . Dare un senso alle cose . Per farvi capire meglio quando mi hanno scoperto l'Addison con la madre di tutte le crisi sono rimasto solo una settimana in una clinica e appena dimesso sono voluto ritornare a casa . Sono entrato e in silenzio ho guardato tutto come se avessi fatto un viaggio nel tempo prendendo in mano gli oggetti e ricordando il momento dell'acquisto le risate dei posti i volti che erano legati . Ecco per le prima volta tutto la mia vita non era solo splendida ,perfetta e in rampa di lancio ma piena di significato in ogni cosa . Non sono stato folgorato dalla luce come i Blues Brothers ma qualcosa ho appreso con il dolore di portarti l'addison appresso e non è una cosa da poco .

P.S. La signorina dell'Agenzia delle Entrate ha capito che forse c'era uno sbaglio visto che nemmeno reincarnadomi potevo mettere via un gruzzolo simile . A casa sto predisponendo sbarre alle finestre cercando di nn sentire mio suocero che dalla Calabria voleva venire per predisporre un allarme con i fili elettrici alle finsetre cosi il bastasu rimaneva fulminato . Mia figlia ieri mentre la guardavo ha detto che gli piaceva ballare come le veline ( crisi immediata ) . Mia moglie ieri mi ha detto che per tirarci su sabato andiamo all'Ikea ( coma e morte nell'Attila dell'arredamento ) . ecco forse anche questo è cambiato ora quando le cose vanno male sono diventato più ironico -forse non serve - ma a me fa bene . Grazie ragazzi per il tempo che mi donate scrivendo di voi
Marco

_________________
Marco


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 76 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)