morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è gio 12 dic 2019, 12:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: lun 4 giu 2012, 17:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 1 apr 2007, 10:42
Messaggi: 64
Località: Muggiò
Ciao a tutti,
ho letto, utilizzando la funzione Cerca, che ne abbiamo già parlato (poco) in un paio di altre discussioni ma ci terrei ad approfondire l'argomento in maniera un pò "seria"... non che prima non lo si sia fatto ma magari si era concentrati più su altre tematiche! ;)

DHEA, questo [s]conosciuto!

1) Che valori avete? Al di sotto del valore minimo o in linea?
2) Praticate una terapia sostitutiva? Se sì, sempre? O solo per un periodo temporale per definito?
3) Che dicono i vostri endocrinologi sull'utilità della sua assunzione? (Al di là di quello che dice Betterle tutti gli anni al Convegno dell'AIPAD..)

Insomma apriamo una piccola tavola rotonda per discutere della convenienza o meno della pillola "dell'eterna giovinezza"

Grazie!
Saluti a tutti
Davide

P.s. ah! :D Io ho appena fatto gli esami del sangue e ho 55 mcg/dl contro una scala valori che parte da 89 e arriva a 427 ! :|


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mer 6 giu 2012, 0:26 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
mio endo mi ha detto "non serve" ed io non mi pongo più il problema da tanti di quei anni.......e va bé, che vita :pale:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mer 6 giu 2012, 9:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 dic 2007, 10:00
Messaggi: 196
Località: Oleggio (No)
riporto dalla rete (in inglese):

DHEA
Aging and diseases associated with aging can cause a decline in critical hormones produced by the adrenal glands. Pregnenolone is converted into crucial antiaging hormones such as dehydroepiandrosterone (DHEA), estrogen, progesterone, and testosterone. DHEA supplementation may help to partly rectify hormone imbalances caused by age-induced adrenal insufficiency.

An article in the journal Clinical Endocrinology described a study of the effect of oral DHEA replacement therapy in women with Addison's disease (Gebre-Medhin et al. 2000). The researchers found that DHEA and DHEA-sulfate (DHEA-S) levels were restored to normal in those patients receiving 50 mg of DHEA, whereas the DHEA-S level was slightly above the normal reference value in those receiving 200 mg of DHEA. Circulating levels of androgens (androstenedione, testosterone, and testosterone/SHBG ratio) were normalized in all patients. No serious side effects were seen, but some of the patients experienced increased apocrine sweat secretion (apocrine glands are in the armpit, anal, genital, and breast areas and produce a strong odor), itchy scalp, and acne, all of which were reversed when DHEA was discontinued. The authors concluded that a daily replacement dose of 50 mg of DHEA results in near physiological levels of DHEA, DHEA-S, androstenedione, and testosterone in women with Addison's disease without severe side effects (Gebre-Medhin et al. 2000).

Another article described a randomized, double-blind study in which 39 patients with Addison's disease received 50 mg of oral DHEA daily for 12 weeks (Hunt et al. 2000). After DHEA treatment, levels of DHEA-S and delta- ( 4 ) -androstenedione rose from subnormal to within the adult physiological range. Total testosterone increased from subnormal to low normal with a fall in serum sex hormone-binding globulin in females, but with no change in either parameter in males. In both sexes, psychological assessment showed significant enhancement of self-esteem with a tendency for improved overall well-being. Mood and fatigue also improved significantly, with benefit being evident in the evenings. The authors concluded that DHEA replacement corrects this steroid deficiency effectively and improves some aspects of psychological function. These positive effects, in the absence of significant adverse events, suggest a role for DHEA replacement therapy in the treatment of Addison's disease. Studies suggest that low DHEA-S might be a prognostic marker and a sign of exhausted adrenal glands (Hunt et al. 2000; Beishuizen et al. 2002) . ( Before taking DHEA or pregnenolone, refer to the Foundation's precautions in the DHEA Replacement Therapy protocol and to the Autoimmune Diseases protocol for additional suggestions.)


Personalmente non utilizzo questa terapia a base di prormoni, ed interrogata a riguardo, la mia endo ha parlato di miglioramento dello stato di benessere generale, senza tuttavia accennare a miglioramenti dello stato di forma fisica (quali composizione corporea, libido, forza, ecc.).
Resta tuttavia un argomento interessante, e sarebbe bello avere testimonianza di chi utilizza questo prodotto (capendo altresì le modalità di accaparramento)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mer 6 giu 2012, 9:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 dic 2007, 10:00
Messaggi: 196
Località: Oleggio (No)
ancora uno studio molto interessante:

http://www.endocrine-abstracts.org/ea/0 ... 04oc24.htm


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mar 19 giu 2012, 14:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 1 apr 2007, 10:42
Messaggi: 64
Località: Muggiò
Beh quindi insomma diciamo che non è vero che proprio a niente niente non servirebbe... che ne dite?? :wink:
Mah.... la mia endocrinologa insiste nel dire che il beneficio non è certo... e poi come lo assumerei?? Lei non ne ha la minima idea... ("lo può trovare su Internet su qualche supermarket online americano" :boah: ) ma io 10 anni fa ricordo benissimo di averlo preso per 6 mesi al policlinico a Milano...

Non so più che dire... ho perso la speranza nei dottori e nella medicina... :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mer 20 giu 2012, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
ho trovato questo l'articolo... in italiano :wink:


http://www.my-personaltrainer.it/fisiol ... /dhea.html

Dave, quando hai preso il farmaco per 6 mesi hai notato gli effetti benefici?
come mai hai smesso se posso chiedere?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: ven 22 giu 2012, 9:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 1 apr 2007, 10:42
Messaggi: 64
Località: Muggiò
Era un esperimento da parte del policlinico di Milano...quindi scaduti i 6 mesi non mi hanno più semplicemente dato le pillole...
Mah... non avevo notato nessun cambiamento/variazione particolare fra prima e dopo ma avevo anche un'altra età e la malattia era appena stata scoperta...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: ven 22 giu 2012, 10:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 dic 2007, 10:00
Messaggi: 196
Località: Oleggio (No)
Dave ha scritto:
("lo può trovare su Internet su qualche supermarket online americano" :boah: )


in effetti, essendo stato non molto tempo fa negli Usa, il dhea viene realmente venduto quale integratore, e non come medicinale...
Sul contributo del sito personaltrainer, certamente interessante, si riferisce senza dubbi a persone in salute.
Nel nostro caso, invece, un'assunzione di tale prormone potrebbe avere senso, come si ipotizza negli studi postati ed effettuati su pazienti addinsoniani.
Condivido la perplessità sull'approvigionamento dello stesso, dato che non mi è chiaro se a livello europeo sia da considerarsi lecito, e quindi la sua importazione sia legale, oppure no, e pertanto l'eventuale acquisto sia passibile di sequestro alla dogana.
Se infatti lo stesso fosse di libera vendita, che so in Slovenia o Olanda, l'acquisto da internet e l'importazione sarebbe lecita, sebbene in Italia lo stesso non sia notificato (la legislazione comunitaria è prevalente su quella Nazionale), al contrario importarlo fuori UE potrebbe non essere lecito.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: gio 2 ago 2012, 23:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 16 ago 2008, 18:05
Messaggi: 41
Un mese fa sono andata a fare la visita medica per il lavoro, e mentre mi prelevavano il sangue mi han chiesto:"Vuole fare parte di uno studio che stiamo facendo e darci un po' del suo sangue?"
Rispondendo di si ho chiesto che studio era..Uguale: stavano facendo uno studio sul livello di stress provocato dal lavoro e lo valutavano andando a cercare i livelli di DHEA ne sangue..ovviamente ridendo tra me e me ho dovuto rifiutare di donare il mio sangue alla scienza.. sarei stata un falso negativo non da poco :D
(forse era out of topic ma a me ha fatto ridere un sacco :D )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: sab 18 ago 2012, 9:45 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 10:02
Messaggi: 527
Località: Vedano al Lambro (MB)
mikela ha scritto:
Un mese fa sono andata a fare la visita medica per il lavoro, e mentre mi prelevavano il sangue mi han chiesto:"Vuole fare parte di uno studio che stiamo facendo e darci un po' del suo sangue?"
Rispondendo di si ho chiesto che studio era..Uguale: stavano facendo uno studio sul livello di stress provocato dal lavoro e lo valutavano andando a cercare i livelli di DHEA ne sangue..ovviamente ridendo tra me e me ho dovuto rifiutare di donare il mio sangue alla scienza.. sarei stata un falso negativo non da poco :D
(forse era out of topic ma a me ha fatto ridere un sacco :D )

Saresti risultata RILASSATISSIMA :lol: :lol: :lol:

(non è per niente fuori argomento!)

_________________
-----o00o---// °(_)° \\----o00o------
Nora


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: sab 18 ago 2012, 15:22 
Non connesso

Iscritto il: mer 18 lug 2012, 19:03
Messaggi: 28
Il dott.William Jefferies nel suo libro 'Safe uses of cortisol' parla diffusamente del Dhea , ha incominciato ad usarlo negli anni '60 su pz. addisoniani e con malattie correlate. c'è in particolare il caso di una donna(pg.51) che ha subito l'asportazione delle surrenali causa Cushing, che con 5 mg 2 volte/dì ha avuto un impressionante miglioramento dell'energia e il ritorno del ciclo mestruale, sia energia che ciclo se ne andavano con l'interruzione del Dhea. Pare però che gli effetti non siano gli stessi in chi ha ancora una certa funzione surrenalica residua, infatti in un forum americano che raccoglie pz. con malattie delle surrenali e dintorni( NTH-che stà x natural thyroid hormones-ADRENAL) compresa anche la adrenal fatigue syndrome, che è un'ipofunzione surrenalica ancora lontana dall'addison, diversi pz. hanno riscontrato un peggioramento perchè pare che il Dhea contribuisca ad abbassare un pò il livello di cortisolo, in pratica per prendere il Dhea e beneficiarne dovresti essere molto ben compensato con il cortisolo.
Negli Usa, in effetti si trova facilmente,ed è possibile trovarlo con pochi additivi.Io, per una malattia genetica, non possousare farmaci o sostanze di sintesi, neanche molti supplementi, quindi compro negli Usa pancreas essiccato puro(per gli enzimi) e altri prodotti irreperibili in Italia (si trovano per es. estratti di corteccia surrenale o ipofisi ecc.)alla dogana di Milano li fermano e richiedono una dichiarazione sull'uso dei prodotti, dopodichè te li mandano a casa. Quindi si possono reperire il problema forse sarà trovare un medico che sappia utilizzare il Dhea (che negli Usa è già molto usato anche dai naturopati!).
mumble mumble...ho confuso tutti ancora di più?
Antonella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: dom 19 ago 2012, 16:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 dic 2007, 10:00
Messaggi: 196
Località: Oleggio (No)
zoe74 ha scritto:
Il dott.William Jefferies nel suo libro 'Safe uses of cortisol' parla diffusamente del Dhea , ha incominciato ad usarlo negli anni '60 su pz. addisoniani e con malattie correlate. c'è in particolare il caso di una donna(pg.51) che ha subito l'asportazione delle surrenali causa Cushing, che con 5 mg 2 volte/dì ha avuto un impressionante miglioramento dell'energia e il ritorno del ciclo mestruale, sia energia che ciclo se ne andavano con l'interruzione del Dhea. Pare però che gli effetti non siano gli stessi in chi ha ancora una certa funzione surrenalica residua, infatti in un forum americano che raccoglie pz. con malattie delle surrenali e dintorni( NTH-che stà x natural thyroid hormones-ADRENAL) compresa anche la adrenal fatigue syndrome, che è un'ipofunzione surrenalica ancora lontana dall'addison, diversi pz. hanno riscontrato un peggioramento perchè pare che il Dhea contribuisca ad abbassare un pò il livello di cortisolo, in pratica per prendere il Dhea e beneficiarne dovresti essere molto ben compensato con il cortisolo.
Negli Usa, in effetti si trova facilmente,ed è possibile trovarlo con pochi additivi.Io, per una malattia genetica, non possousare farmaci o sostanze di sintesi, neanche molti supplementi, quindi compro negli Usa pancreas essiccato puro(per gli enzimi) e altri prodotti irreperibili in Italia (si trovano per es. estratti di corteccia surrenale o ipofisi ecc.)alla dogana di Milano li fermano e richiedono una dichiarazione sull'uso dei prodotti, dopodichè te li mandano a casa. Quindi si possono reperire il problema forse sarà trovare un medico che sappia utilizzare il Dhea (che negli Usa è già molto usato anche dai naturopati!).
mumble mumble...ho confuso tutti ancora di più?
Antonella


Splendido intervento. Potresti approfondire un po' l'argomento circa i supplementi che acquisti dall'America, qui od aprendo un nuovo argomento.
Molte grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mar 21 ago 2012, 20:37 
Non connesso

Iscritto il: mer 18 lug 2012, 19:03
Messaggi: 28
ciao Carlo's,
scusami per l'orripilante ritardo con cui ti rispondo, ho letto solo ora il post.
Negli Usa si trovano gli estratti secchi, o meglio, surgelati e liofilizzati, di tutte le ghiandole. Questa pratica si è diffusa inizialmente grazie alla medicina cinese ed orientale che usa curare la ghiandola malata con il prodotto che ha una funzionalità il più simile possibile, cioè un'altra ghiandola, spesso di maiale. Per essere proprio precisi l'ideale sarebbe consumare le ghiandole crude, ma se si considera i potenziali pericoli sanitari, la difficoltà nel reperire la materia prima fresca e biologica e mettiamoci anche il vomitino che ti viene davanti ad un pezzo di fegato crudo..beh, gli estratti sono una soluzione funzionale;hanno ancora tutti gli ormoni del caso ed una serie di co-fattori biologicamente simili ai nostri che trasportano l'ormone nella cellula.
Non è una pratica nuova nemmeno in occidente:nel 900 gli addisoniani si curavano con estratti di corteccia surrenale(non tutta la ghiandola perchè contiene adrenalina)e gli ipotiroidei si curavano con tiroide di maiale, mucca, pecora ecc. Non potendo assumere il cortisolo causa allergia ho cominciato ad informarmi su scala più vasta ed ho scoperto che 2 ospedali americani hanno ripreso la sperimentazione con gli estratti surrenalici con risultati incoraggianti, c'è da dire che questa terapia sembra funzionare molto bene con chi ha un iposurrenalismo parziale (cioè con un minimo di funzionalità surrenalica residua)mentre chi ha un iposurrenalismo franco risponde meglio ed è più ben compensato con dosi fisiologiche di cortisolo.
La mia esperienza in merito è ancora circoscritta : a causa della mia malattia genetica ho il pancreas danneggiato e non produco abbastanza enzimi, non ho potuto prendere gli enzimi convenzionali causa anafilassi e allora ho provato del pancreas secco senza eccipienti,insomma, esami del sangue alla mano (e sommo stupore dei medici)hanno funzionato! Ora il problema è un marcato iposurrenalismo secondario con atrofia dell'ipofisi, logicamente l'emergenza rimane riuscire a tollerare il cortisolo, ma per quanto riguarda gli ormoni ipofisari che dovrei rimpiazzare, non potendo assumere quelli sintetici, ho ordinato un estratto secco di ipofisi, speriamo funzioni come per il pancreas, ti farò sapere.
Negli Usa il mercato è zeppo di questi prodotti, quindi grazie alla concorrenza, sono arrivati sul mercato supplemeti sempre più validi, biologici e con meno eccipienti possibile. Volendo 'circumnavigare' la dogana, diversi di questi prodotti li trovi anche in Inghilterra, anche se c'è meno scelta.
Dunque..vuoi vedere che in questo delirio logorroico non ho neanche risolto le tue curiosità?Nel caso fammi sapere.
Antonella


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: mer 22 ago 2012, 14:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 dic 2007, 10:00
Messaggi: 196
Località: Oleggio (No)
Al contrario zoe, ti trovo di ottima lettura: sembri padroneggiare piuttosto bene la materia, indice che tu abbia approfondito la tua ricerca.
Sto riflettendo sull'utilità di poter utilizzare il dhea; ne ho parlato con la mia endo, la quale ha in passato prescritto tale supplementazione ad alcuni pazienti, con risultati principalmente sulla condizione di benessere generale.
Io nella mia pratica sportiva potrei trovare giovamento da un punto di vista del recupero e della stanchezza post allenamento, anche in considerazione della mia età (36)che sebbene ancora "verde", comincia a farsi sentire da un punto di vista sportivo.
Come dici, il reperimento di tali supplementazioni può avvenire da Peasi UE (ho trovato qualcosa dalla Slovenia se ben ricordo) e dall'Inghilterra. Vorrei in effetti evitare la trafila doganale, anche solo per dover fornire giustificativi per quello che al di fuori dei confini viene venduto quale prodotto omeopatico o come integratore sportivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: DHEA sì / DHEA no
MessaggioInviato: gio 23 ago 2012, 11:25 
Non connesso

Iscritto il: mer 18 lug 2012, 19:03
Messaggi: 28
Quindi se ho capito bene tu sei un addisoniano di 36 anni e pratichi sport? Mi scateni l'invidia considerando che ho solo un anno più di te e sono conciata come nonna Abelarda!!!Al di là dei paragoni infausti, un'amica che ha qualche problema ormonale prende il dhea da diversi anni con buoni risultati proprio per quanto riguarda l'esercizio fisico e la resistenza in generale, l'ha anche aiutata con un problema di ansia. Mi ha detto che lei lo compra da un sito inglese (VITASUNN) perchè ci sono vari dosaggi, pochi eccipienti , è conveniente e spediscono molto celermente , ma l'ha trovato anche in un sito italiano (BIOVEA ITALIA).


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)