morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è ven 13 dic 2019, 4:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 12 giu 2013, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
Da quando sono in cura la mia conzione generale è buona ma non riesco a risolvere questo problema di tachicardia in ortostatismo.
Le pulsazioni in posizione eretta salgono a 95-100 pur essendo buona la pressione!
Appena mi sdraio le pulsazioni si abbassano a 60.
Ho fatto esami al cuore,alla tiroide e altri accertamenti per altre malattie autoimmuni, tutto negativo.
Inoltre come mi ha spiegato il medico se dipendesse ad es.dalla tiroide le pulsazioni accelerate dovrei averle anche stesa.
L'endo mi ha fatto aumentare il florinef pensando fosse quello...ma non si sono abbassate le pulsazioni!
C'è qualcuno che può essermi di aiuto?...qualcuno che ha un'idea oppure che ha avuto esperienze simili?
ciao e grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 12 giu 2013, 23:43 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
hai fatto gli esami, i medici hanno provato aumentando il florinef ma niente
io personalmente penso che potrebbe dipendere dal fatto che magari non fai l'attività spotiva/fisica e qdo l'organismo è poco allenato può succedere che i battiti cardiaci aumentino in posizione eretta


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: gio 13 giu 2013, 8:32 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
Tu dici ewa?
proprio perché ho questa tachicardia ho paura a muovermi molto...
certo è strano che io sia l'unica ad avere questo problema!
ciao a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: gio 13 giu 2013, 12:56 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
ciao allegra, fai fatica a stare in piedi? com'è la pressione quando sei in posizione eretta?
hai voglia di cibi salati?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: gio 13 giu 2013, 15:02 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
ciao non ho difficoltà a stare in piedi..infatti la pressione è buona(ad es.122/84 con un battito di 114).
appena mi sono distesa la pressione è 117/69 con battito 63.
come vedi il battito scende appena mi stendo.
questo mi capitava anche l'anno scorso quando non sapevo di avere l'addison però le pulsazioni erano sempre alte anche stesa e infatti la notte non dormivo!
ora riposo benissimo!
mi capita solo di avere un lieve annebbiamento quando passo dalla posizione seduta a quella eretta.
non ho particolare voglia di salato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 19 giu 2013, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
ciao a tutti ho rifatto dei controlli dal cardiologo ma niente di rilevante..mi ha confermato con l'holter queste tachicardie in orto.
il cardiologo ritiene che dovrebbero aumentermi il florinef ma io già prendo 1+1/4.
ci sono persone che assumono dosi ancora superiori di florinef?..vorrei sapere a qualcuno a cui è stato aumentato il florinef quali fossero i sintomi oltre alla voglia di salato!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: lun 10 mar 2014, 11:19 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 set 2011, 11:29
Messaggi: 121
ciao Allegra
ho visto solo ora questo tuo post
hai risolto questo problema della tachicardia?
a me succede...in piedi ho spesso tachicardia eppure la pressione è buona, ho notato che la mia renina è più bassa del normale mentre l'aldosterone è nella norma o superiore alla norma...so che questa cosa è un po' una stranezza fra gli addisoniani...i tuoi valori come sono?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mar 11 mar 2014, 10:17 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
ciao orchidea, purtroppo dopo più di un anno di terapia sostitutiva non ho ancora risolto questo problema della tachicardia in ortostatismo.
continuo ad avere una frequenza spesso sui 95(anche più) in ortostatismo con una pressione il più delle volte normale!
appena mi metto distesa sul letto, nel giro di pochi secondi la frequenza si abbassa a 60 e la pressione è ad es.112/70.
quanto ai valori la renina è 7.61(valori normali1.50-5.70)..appena superiore al normale e l'aldosterone non lo controllo mai!.
l'ultimo controllo della renina risale a dicembre.
sono stata dal prof. betterle due volte per questo problema e mi ha spiegato che è il florinef che dovrebbe regolare frequenza e pressione, così ho aumentato dietro suo suggerimento il florinef ma senza ottenere alcun risultato!
una situazione del genere sarebbe normale con una pressione bassa e non con una pressione come la mia!
infatti quando mi sono ammalata di Addison la tachicardia è stato il sintomo più significativo ma si manifestava sia in ortostatismo che in clino ed era giustificata da una pressione 50/30..da collasso!.
ultimamente mi sono abituata a questa cosa e sono talmente presa dal portare a termine i miei studi che non ci penso e non sto nemmeno controllando più la pressione negli ultimi 10 giorni però resta un qualcosa che non dovrebbe essere così e che dovrei assolutamente risolvere..ma ci ho perso un pochino le speranze perché non saprei davvero che fare.
per fortuna sto davvero bene, risolvessi questa cosa sarebbe il massimo!!
a te cosa ha detto l'endocrinologo..chi ti segue come ha spiegato questa cosa?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mar 11 mar 2014, 19:51 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 set 2011, 11:29
Messaggi: 121
ciao allegra
sono seguita anch'io da Betterle anche se non lo vedo da 10 mesi perchè appunto stavo bene e mi ha fissato il controllo dopo 8/10 mesi.
La mia renina è sempre sotto la norma 0,2 (con valori di riferimento che hai detto tu) ho visto che nel sito sono io l'unica ad avere questa particolarità e Betterle non ha mai detto niente a riguardo...
però in ortostatismo anch'io ho spesso tachicardia...ci abitueremo a stare così si vede..:(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 12 mar 2014, 0:32 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
ciao orchiedea, infatti è strano questo valore della renina!
vorrei sapere quanto florinef prendi e se la tachicardia ti passa quando ti stendi.
qual è in piedi la tua pressione solitamente?
a te betterle non ha detto di misurare spesso la pressione e cmq di tenerla sotto controllo?
io cmq vorrei trovare una soluzione..credo che ci sarà per forza una spiegazione a questa cosa.. :D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 12 mar 2014, 19:50 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 set 2011, 11:29
Messaggi: 121
ciao allegra
io non prendo il florinef, la mia pressione si è alzata dopo un anno di assunzione di cortone, ora ce l'ho di media 120-75 d'inverno..d'estate scende abbastanza.
la tachicardia ce l'ho se resto ferma in piedi per un po', da seduta non avverto questo disturbo...ho pensato che fosse anche ansia ma non penso perchè sono anni che mi succede, prima e dopo il cortisone..è un problema che non è mai passato, boh!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mer 12 mar 2014, 21:48 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
ciao orchidea, infatti considerando la renina così bassa avevo immaginato che forse non prendessi il florinef!
nel tuo caso si vede che non occorre perché hai già la pressione buona e a questo punto penso che l'importante è che ti senti bene e puoi non pensarci al valore un pochino strano della renina.
resta un mistero questa tachicardia...se fosse ansia non ti succederebbe solo in piedi ma ti dovrebbe accadere anche stesa!
tu riesci a fare sport nonostante questa tachicardia?
non saprei, spero davvero di trovare qualcuno che mi dia una spiegazione!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mar 18 mar 2014, 11:55 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 set 2011, 11:29
Messaggi: 121
ciao allegra
io faccio sport nel senso di balli latino americani..se corro o faccio cose più intense mi scoppia il cuore! e tu?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: mar 18 mar 2014, 13:30 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 nov 2012, 17:09
Messaggi: 232
io avevo iniziato a fare delle passeggiate a passo accelerato alternate a corsetta in agosto e poi in inverno mi sono fermata.
sinceramente quando camminavo e nelle ore successive avevo una forte tachicardia che si calmava in serata.
nei giorni successivi a queste passeggiate avevo un lieve miglioramento nella tachicardia forse dovuto al fatto che anche il cuore si allena allo sforzo.
invece se cammino regolarmente cioè senza cercare di aumentare troppo il passo posso fare anche km senza alcun problema.
voglio specificare che non ho mai aumentato i dosaggi di florinef o cortone prima di fare queste passeggiate a passo accelerato alternate a corsetta.
cmq per me fare sport non è il massimo perché significa avere tachicardia per molte ore..e questo mi pesa molto perché amo fare sport all'aria aperta, soprattutto con queste belle giornate di sole!
tu aumenti i dosaggi di cortone prima di fare attività?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: tachicardia in posizione eretta
MessaggioInviato: ven 21 mar 2014, 11:43 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 set 2011, 11:29
Messaggi: 121
ecco ho fatto proprio ieri la visita da Betterle e mi ha detto che ho un probabile iperaldosteronismo ma che la tachicardia non dipende da quello secondo lui, comunque ha detto che prima di dire che ho un'altra malattia bisogna fare altri accertamenti...
io ho tachicardia anche dopo colazione se sto in piedi per dire...e non dipende dalla glicemia o dalla pressione visto che è buona..non saprei da cosa dipende.
Non aumento il cortisone se faccio passeggiate comunque e anch'io amerei fare altri sport ma solo la passeggiata o il ballo mi permette di non sentire questo cuore che batte troppo...secondo me abbiamo due patologie diverse ma che partono dallo stesso principio che ancora non riusciamo a capire.
Il florinef agisce sul tuo aldosterone?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)