morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è sab 7 dic 2019, 18:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Crisi addisoniana
MessaggioInviato: lun 27 ott 2014, 13:21 
Non connesso

Iscritto il: dom 26 ott 2014, 15:21
Messaggi: 1
Ciao a tutti, vi scrivo dopo aver letto attentamente i sintomi della malattia di Addison. Nel mio caso non c’è un’abbronzatura marcata ma lieve che tuttavia mi fanno notare, ma molti degli altri sintomi elencati si, ci sono tutti. Ho la sensazione di essere giunta al capolinea.

• debolezza (ho sempre sonno)
• affaticamento
• depressione (come stato emotivo sono spesso prostrata e ho degli sbalzi di umore importanti)
• calo di peso importante (-8kg in un mese)
• qualche episodio di vomito
• desiderio di cibo salato (mi fanno notare che aggiungo più sale ovunque)
• giramenti di testa
• dolori addominali

Ho 45 anni. La mia odissea, va avanti da quando sono piccola, avevo dei mal di testa invalidanti (che tutti sottovalutavano e ignoravano) e sono passata attraverso una serie innumerevole di interventi chirurgici per degenerazione di stati infiammatori, dal gomito al ginocchio, ascessi vari ecc. I normali farmaci non steroidei non hanno più effetto sul mal di testa e negli ultimi anni i dolori osteoarticolari sono stati itineranti: prima la spalla, poi la zona lombare, poi la zona cervicale, poi le mani, il ginocchio e via da capo.

Se affrontavo uno stress come una discussione molto animata o in seguito ad un forte spavento come un incidente evitato, il mal di testa, spece se in concomitanza del ciclo, partiva poi irrefrenabile. E via al pronto soccorso ad aspettare un’iniezione di toradol.

Tutti i medici a cui mi sono rivolta mi hanno sempre prescritto solo e sempre dei palliativi e mi hanno evidentemente instradata su percorsi senza uscita. Due anni fa sono iniziati i problemi di intestino. Gonfiori istantanei impressionanti a seguito dei pasti. Sembravo incinta di 8 mesi, così in 2 minuti. Consigliata da un’amica nutrizionista ho finalmente incontrato un immunologo, il quale, dopo una serie di test e analisi inusuali, mi ha diagnosticato la celiachia. Ho quindi iniziato ad assumere solo alimenti senza glutine e ho eliminato quelli pro-infiammatori a cui sono intollerante, tra l'altro. Però la sensazione è che non sia tutto qui.

Se i gonfiori sono spariti e per un certo periodo i tutti i sintomi si sono attenuati, piano piano sia gli stati infiammatori e i dolori articolari, sia gli attacchi di mal di testa atroce, che ultimamente persistono anche per più giorni senza darmi tregua, sono riapparsi inesorabili.

Quasi un anno fa, in un solo mese ho perso 8kg (da 57 a 49) e non è che non mangio, anzi.

E’ come se non ci fosse nulla a contrastare anche la più piccola fonte di irritazione o infiammazione. Ora anche la puntura di una zanzara sulla mano, invece di dare solo prurito, gonfia l’area, si arrossa e si estende lungo il braccio.

Poi, circa un mese fa, In seguito ad un ennesimo attacco di mal di testa feroce, prolungato oltre ogni livello di sopportazione per 15 giorni in cui nulla di quello che posso prendere aveva più effetto, il medico immunologo mi ha prescritto 1mg di bentelan (cortisone) alla mattina e alla sera. Per 3 giorni e poi 3 giorni di rilascio riducendo a metà la dose.

In questi 6 giorni sotto cortisone mi sembrava di essere in paradiso, sono rinata; e la pelle, soprattutto le piante dei piedi che erano secche e dure, hanno subìto un miglioramento a dir poco sbalorditivo, sembrano quelle dei piedi di un bimbo. Di nuovo atletica ed allegra. Sono sparite tutte le infiammazioni che di solito mi torturano, in un sol colpo. Le punture di zanza tigre, normale.

Tuttavia, in seguito all’interruzione della terapia, che era solo temporanea, é riapparso tutto (dolori e mal di testa) in modo abbastanza rapido. Ho rifatto un ciclo di cortisone. 4 gg 2 mg, 4 gg 1 mg e 4 gg 1 mg a giorni alterni: miracolo. Che però è finito il 9° giorno della cura e ora e sono punto e a capo. I sintomi stanno tornando tutti.

Ho iniziato a chiedermi perché il cortisone (in dosi tutto sommato basse e mai provato prima) avesse un impatto così benefico, ma soprattutto se fosse possibile che le mie surrenali per un motivo o per l’altro magari non producessero abbastanza cortisolo. Se fossi cortisolo resistente, 1mg di cortisone probabilmente non farebbe differenza. Ho quindi pensato che forse non ne hanno mai prodotto abbastanza e che ora, in seguito alla celiachia o per qualche motivo le surrenali si sono esaurite.

Ho provato a cercare “cortisolo surrenali insufficienza” e ho trovato il vostro sito. E ovviamente il forum.

Il punto è che (scoperto ora con un certo sgomento) i sintomi della crisi addisoniana sono esattamente ciò che mi succede ultimamente.

Io sono di Udine.

Avrei bisogno di un vostro parere, e sapere se quello che vi ho appena raccontato ha per voi un senso.

Se così fosse vi pregherei di consigliarmi qualche medico in zona, bravo, a cui potersi rivolgere per effettuare le analisi ed eventualmente stabilire con certezza l’origine della mia situazione e magari una possibile terapia.

Un forte abbraccio a tutti coloro che vorranno darmi una mano.

M


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Crisi addisoniana
MessaggioInviato: mar 28 ott 2014, 12:41 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 10:02
Messaggi: 527
Località: Vedano al Lambro (MB)
Ciao Magilla,

eh sì, il cortisone è un farmaco quasi "miracoloso". Usato per breve tempo, ti sistema quasi tutto. E ti fa anche stare bene e ti tira su in tutti i modi, per questo è inserito nella lista anti-doping! Credo quell'effetto "miracoloso" lo sentirebbe quasi chiunque, soprattutto se non sta bene. Non so se questo può essere un indizio per l'insufficienza surrenalica.

Che hai qualche problema serio, su questo non c'è dubbio. Bisogna però indagare se c'entrano i surreni. Gli esami da fare sono quelli degli elettroliti (Na e K), ACTH e Renina, test del cortisolo dopo stimolazione con ACTH, eventualmente degli anticorpi anti-surrene. Anche l'osservazione della pressione arteriosa in piedi è importante.

Se poi non fossero i surrenali, ci sarà qualcos'altro. Qui ci vuole un medico in gamba di cui ci si può fidare. Purtroppo non ti posso suggerire nessuno nella tua zona perché non ne conosco.

Intanto in bocca al lupo e tieni dura!
Ciao

_________________
-----o00o---// °(_)° \\----o00o------
Nora


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Crisi addisoniana
MessaggioInviato: gio 30 ott 2014, 11:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 18 apr 2007, 17:25
Messaggi: 963
Località: Montmartre, Paris
Carissima Magilla
i sintomi sono effettivamente simili, ti consiglio di fare il prima possibile gli esami consigliati sopra da Nora, solo cosi saprai se e' la colpa delle surrenali.
in generale ti consiglio anche altri esami per controllare tiroide e ipofisi... purtroppo le mie conoscenze non mi permettono di dirti quali esami sono ma chiedi al tuo medico curante.
chiedigli un check-up totale ormonale.
tientici al corrente dei possibili sviluppi.
ciao
tom

_________________
e la vita la vita... la vita l'e' bela l'e' bela!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Crisi addisoniana
MessaggioInviato: ven 31 ott 2014, 1:48 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
ho letto attentamente quanto hai scritto, magilla, però non mi tornano alcuni aspetti per cui andrei con i piedi di piombo prima di parlare di Morbo di Addison.
dici: "Il punto è che (scoperto ora con un certo sgomento) i sintomi della crisi addisoniana sono esattamente ciò che mi succede ultimamente." ma ciò che descrivi non corrisponde ai sintomi di MdA e men che meno alla crisi addisoniana.
Hai mai indagato con l'aiuto di un neurologo di quale tipo di mal di testa si tratta, hai mai fatto qualche esame specifico? trattasi per caso di emicranie?
Personalmente ho la sensazione che i punti da chiarire sono molti e non solo dal punto di vista endocrinologico.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)