morbodiaddison

Forum del sito www.morbodiaddison.org
Oggi è ven 28 feb 2020, 20:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: ven 25 giu 2010, 13:17 
Non connesso

Iscritto il: ven 25 giu 2010, 13:01
Messaggi: 5
Salve, il mio cane è affetto dalla Sindrome di Addison dal dicembre del 2008. A marzo di quest'anno mi è stato detto che il cortiron depot non puo piu essere venduto. Mi sono fatta la scorta per un 6 mesi, intanto che trovavo insieme al mio veterinario una soluzione. Finalmente questo mese abbiamo trovato una soluzione la quale non è nemeno tanto costosa. C'è la possibilità di farsi fare le pastiglie in Farmacie attrezzate con il principio attivo "Flodrocortisone Acetato". 1gr di Flodrocortisone Acetato costa circa 18 euro. Al mio cane ne serve 0.45x2mg al giorno. Quindi facendo un calcolo si potrebbe fare un po piu di 2000 pastiglie con un grammo. Qui a Cividale del Friuli (UD) ho trovato la farmacia che mi puo fare le pastiglie. Mi viene a costare in totale con la preparazione del farmacista + o - 20Euro 100pastiglie che mi bastano per 50 giorni. Per il momento per me è la soluzione pui economica e meno stressante - senza fare ordini al estero, senza aspettare il pacco, senza preoccupazioni. Ora dopo tanti mesi sono un po più rilassata. Spero che a qualquno piu essere utile la mia informazione. Ciao ciao :) :wink:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 25 giu 2010, 14:56 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 apr 2010, 8:24
Messaggi: 107
Località: VENEZIA MESTRE
ciao therese forse non hai letto i trend precedenti, perche' non date al cane il cortone acetato? terapia base per l'addison sia umano che canino, si trova in farmacia in confezioni da 20 cps facilmente dosabili da 25mg. costo 5,15 euro.
facci sapere ciao michela


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 26 giu 2010, 12:19 
mammasilvia ha scritto:
ciao therese forse non hai letto i trend precedenti, perche' non date al cane il cortone acetato? terapia base per l'addison sia umano che canino, si trova in farmacia in confezioni da 20 cps facilmente dosabili da 25mg. costo 5,15 euro.
facci sapere ciao michela


ciao michela.

è che il florinef comunque va dato, pare.
e quindi in ogni caso le serve.
e anche i insiserei con precisazioi n merito al cortone acetato.

ottima notizia per tutti preparazione galenica, therese!
ma fatti dare le istruzioni per la conservazione:
quello già pronto va conservato in frigorifero.


Top
  
 
MessaggioInviato: mer 30 giu 2010, 12:44 
Non connesso

Iscritto il: ven 25 giu 2010, 13:01
Messaggi: 5
Ciao Michela, attualmente sto già dando insieme al cortiron depot il deltacortene da 25mg. Con le pastiglie da 0.45mg che farò fare al farmacista non servirà più il deltacortene.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 30 giu 2010, 12:46 
Non connesso

Iscritto il: ven 25 giu 2010, 13:01
Messaggi: 5
Ciao Mammasilvia, grazie chiederò senz'altro al farmacista come conservare il farmaco. :wink:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 30 giu 2010, 13:08 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 apr 2010, 8:24
Messaggi: 107
Località: VENEZIA MESTRE
perche' il deltacortene? se leggi il foglietto illustrativo (bugiardino) vedrai che serve principalmente per le artriti e non per l'addison mentre il cortone acetato E' per l'addison. sono due molecole totalmente diverse. ok per il fludrocortisone ma quanto pesa il tuo cane? e' un farmaco che va dosato moto attentamente per non darne troppo, puo' nuocere ai reni. e tu cosa ne dici? correggimi se sbaglio. michela


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 30 giu 2010, 14:39 
chi troppo chi niente...

continuo a non capire: il florinef non è sostituibile da un cortone/cortisone.

e il cortone/cortisone non è sostituibile da un florinef.

la terapia prevederebbe, per gli umani, o solo cortone
o cortone + florinef.

è questo quello che continuo a non comprendere... :shock:


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 3 lug 2010, 17:49 
Non connesso

Iscritto il: gio 22 apr 2010, 8:24
Messaggi: 107
Località: VENEZIA MESTRE
Certamente o solo cortone o cortone +florinef, quello che non capisco e' perche' i veterinari non vengono a leggere qui!!!!! se gli animali parlassero.......michela


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 10 lug 2010, 14:37 
Non connesso

Iscritto il: lun 2 apr 2007, 15:14
Messaggi: 9
Ciao, questa storia delle differenze nell'addison tra cani e uomini è interessante. Premesso che non sono né medico né veterinario, per come l'ho capita leggendo l'articolo segnalato altrove da ... (http://www.unisvet.it/articolo2.php) e altre cose in rete, nella terapia di mantenimento per i cani si tende innanzitutto a ripristinare i mineralcorticoidi, da qui l'uso di DOCP o Florinef. Il primo ha solo azione mineralcorticoide, mentre il Florinef ha anche un'azione glicocorticoide, che diventa significativa alle dosi a cui lo danno nei cani – altissime, rispetto all'uomo. Da qui il fatto che, scrivono nell'articolo, solo la metà dei cani in terapia con Florinef necessita anche di glicocorticoidi (prednisone, cortone o quant'altro).
Insomma la strategia mi pare contraria a quella adottata per gli umani, dove prima si dà il cortone, glicocorticoide con anche lieve azione mineralcorticoide, e poi, se non basta, si aggiunge il Florinef, comunque in dose bassissima rispetto ai cani. Almeno per mia moglie (umana, credo...) hanno fatto così, e con successo.
Mi chiedo anch'io perché questa strategia così diversa. Cercando in rete non ho trovato una spiegazione. Potrebbero esserci differenze nella fisiologia, magari per il cane è fondamentale un maggiore apporto di mineralcorticoidi e da qui tutto il resto. Oppure altri effetti dei farmaci nei cani. Oppure... questioni di "scuola", nel senso di pratiche che si sono affermate negli anni e cambiarle è dura...

Non so, sicuramente se avessi un cane addisoniano farei una capa tanta al veterinario e magari scriverei a qualche docente universitario per chiedere spiegazioni sulle differenze nella terapia rispetto all'uomo.

ps: comunque qualche differenza tra cani e umani c'è, con il mio cane per esempio si dorme benissimo, è decisamente più caldo e peloso di mia moglie addisoniana!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 10 lug 2010, 20:20 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
A parte la dissertazione su cortone, florinef & compagnia bella mi sembra incredibile che in questi giorni di caldo insopportabile tu stia elogiando il cane "decisamente più caldo e peloso di tua moglie". :boah:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 12 lug 2010, 16:00 
Non connesso

Iscritto il: ven 25 giu 2010, 13:01
Messaggi: 5
Fra poco andrò di nuovo dal mio veterniario per una visita e magari li faccio leggere questi messaggi perchè io sinceramente non ho idea. Io al mio cane do quello che i veterinari mi diccono di dare. Io mi fido di loro perchè sono stati i unici veramente seri a trovare questa malatia al mio cane. I li vedo come il "Doctor House" degli animali. Dico Doctor House perche al cane della mia suocera che non stava bene, sono andati da due veterinari i quali dicevono "sono solo dolori muscolari" o "ha solamente preso freddo". Il cane continuava a non stare bene. Durante le vedemie un passante a visto il cane e ha visto che non stava bene e li ha consigliato questo veterinario. Lei è andata e al cane li hanno prelevato un campione dal midollo oseo e hanno trovato che il cane aveva la MENEGITE, alla faccia dei dolori muscolari. Dopo una lunghissima cura il cane si è salvato. E comunque quando vado da loro e sono nella sala d'aspetto tanti ringraziano di avere trovato questo veterinario perchè tanti animali sono stati salvati....... :wink:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 12 lug 2010, 23:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 13:41
Messaggi: 1528
Località: Cittadina del mondo.
Io non faccio testo, mai avuto un cane però mia figlia ha avuto un criceto di nome Scricciolo che dopo diversi mesi si è ammalato. Mio marito ha messo lo Scricciolo in un cestino con la copertina calda e l'ha portato dal veterinario. Se Vi racconto questa storia piccola piccola (come lo ero Scricciolo) è per parlare della reazione del veterinario: ha visitato il criceto, ha detto che questi animali hanno l'intestino molto delicato, che lo Scricciolo aveva bisogno di punture e che era stupito per la civiltà e sensibilità della nostra famiglia: il valore di uno "Scricciolo" è molto più basso dell'onorario di un veterinario...beh, insomma si è commosso, ha detto che non può darci nessuna garanzia però voleva iniziare la cura che avrebbe fatto gratuitamente perché eravamo le uniche persone nella sua carriera di veterinario che erano disposte a pagare per curare un piccolo criceto.
Questo veterinario mi ricorda "Il dottor Dolittle" il libro (NON il pessimo film) che amavo tantissimo quando ero piccola, il dottore che capiva e amava gli animali anche quelli piccoli come lo Scricciolo.
Ecco perché capisco Therese e le faccio i miei migliori auguri! Un caro saluto al tuo cane!
Ewa
p.s se avete i figli piccoli leggeteli questo libro, è una vera meraviglia.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Politica sulla Privacy (Cookie & GDPR)